Cerca nel sito

Cerca per marca

Chi siamo ContattaciCondizioniGaranzie / ResiPagamenti
140
168
04.07.2007

24h del Verbano 5° edizione 2007

24h del Verbano 5° edizione 2007
24h del Verbano 5° edizione 16-17 Giugno 2007

Slotcars.it quest’anno si presenta alla 5° edizione della manifestazione con 2 squadre agguerritissime. La prima , quella ufficiale , e che si presenta proprio con il nome slotcars.it team è composta da Arturi-Gasperini-Dalmote e Melioli; la seconda è invece sponsorizzata da slotcars.it ma di fatto è quasi una new entry alla manifestazione ed è quella dello slot club Carli 19 capitolata proprio da Stefano Antonelli e composta da Pasquale Tempesta e Marco Benedetti , come piloti già presenti all’edizione precedente , da Emilio Tempesta e Mauro Blasi esordienti ad una manifestazione di questo tipo.
Venerdì 15 giugno, con molta tensione, la squadra dello s.c. Carli 19 giunge finalmente alla pista e, almeno i neofiti, rimangono impressionanti dal grande lavoro svolto dall’organizzazione per montare le 4 piste speculari con tutto ciò che serve per una grande manifestazione e, un po’ spaesata , cerca una tavolo libero sulle tribune dove installare il loro Box. Nel frattempo, la prima squadra, è già all’opera con le varie porsche 956 pronto gara nel testarle sulla pista per effettuare poi la scelta definitiva della macchina da usare.

Da li a breve vengono consegnati i braccialetti con chip incorporato a tutti i piloti in modo che, durante la gara, tramite un lettore posto all’ingresso della pedana di guida, gli organizzatori possono consultare il computer per verificare che tutti i piloti di ogni singolo team effettuino i turni di guida senza sforare nel tempo massimo e minimo.
Il team s.c. Carli 19 inizia a provare le macchine e , dopo averne provate ben tre e fatte delle vivaci discussioni come solo i team campioni del mondo sanno fare, si opta per la quarta cioè una macchina completamente nuova che sembrava irresistibile.ma come si dice..chi lascia la strada vecchia per quella nuova.ma questa è un’altra storia.

Ma proviamo a descrivere un po’ l’ambiente.tutti i team hanno la loro maglietta tutti , chi più chi meno, mostrano un’organizzazione incredibile degna della 24h del Verbano ma soprattutto , quello che più risalta agli occhi , sono la passione verso questo sport che tutti hanno e l’impegno dell’organizzazione nel cercare di far funzionare tutto come un orologio svizzero (anche se poi ogni tanto si è inceppato ma nulla di grave pensando al tipo di manifestazione).

La sera si avvicina e così anche l’orario di chiusura della pista.poche ore di prove libere che sono servite a molti per ribadire le loro scelte ed ad altri per mischiargli ancora di più le idee.

Sono le ore 22:30 e tutti vanno a riposarsi chi in camper chi in albergo.
Lo slot club Carli 19 si avvia in albergo in un paesino lì vicino ed ad attenderli c’è il proprietario . Piccola visita turistica alla cucina e lui, lo chef in persona, inizi a cuocere delle fettuccine all’uovo appena fatte da lui stesso e ci propone un assaggio di formaggio della casa e prosecco cartize (sempre della casa). I piloti , nonostante la stanchezza, si ravvivano gustando questo aperitivo che è solo il biglietto da visita di quello che da li a poco diventerà una cena indimenticabile. Ecco servite le fettuccine condite con porcini freschida bere un ottimo Cordero di Montezemolo.la stanchezza è volata via insieme alle fettuccine.ed ecco che arriva il secondo.tagliata di manzo in salsa al vino rosso oramai il gruppo è talmente rilassato che non si pensa più alla gara che all’indomani si dovrà affrontare ma a stappare l’ennesima bottiglia.anche la tagliata è volata e lo chef , personaggio eccezionale che ama il suo mestiere e lo fa egregiamente, si presenza con un carrello che ospitava circa 30 formaggi tra locali e francesi. infine arriva la ciliegina per chiudere la serata un dolcetto appena fatto a base di cioccolato e scaglie di aranciadopo una cena così il risultato finale è già raggiunto!!!!!!

Il sabato mattina alle ore 08:30 circa la pista viene riaperta per le ultime prove libere e per dare a tutti i piloti la possibilità di familiarizzare ancora di più con il tracciato ed alle 10:30 iniziano le verifiche tecniche con parco chiuso. Uno dei pochi nei dell’organizzazione forse è stato proprio questo infatti in alcuni casi (pochi a dire la verità) ci sono state forse delle leggerezze ma, con il senno del poi tutti sono capaci a criticare.
Finite le qualifiche iniziano le prove necessarie per assegnare le corsie di partenza ai vari team e la coppia di piste che si dovranno affrontare (infatti anche se sono 4 piste ad 8 corsie ciascuna, ogni team affronterà tutte le corsie di 2 piste). La prima squadra ufficiale di slotcars.it si aggiudica il 4° tempo assoluto a soli 2 decimi dalla pole mentre, causa forse un eccessivo nervosismo, il s.c. Carli 19 ottiene il 26° tempo (su 32) ma nulla è perdutodavanti a noi ci sono 24 ore di gara tutta da combattere fino all’ultimo secondo ed all’ultimo impulso di corrente!
La partenza avviene con un po’ di ritardo a causa di problemi tecnici che si sono ripetuti nella prima manches al punto di costringere gli organizzatori di accorciare il tempo delle singole manches da 80 a 75 minuti..comunque è stata emozionante la partenza .vedere le 32 macchine gruppo c con livree diverse tutte allineate sui rettilinei di partenza . Dopo solo 30 minuti si inizia a delineare chi lotterà tra i primi e , fra questi, c’è la nostra prima squadra (slotcars.it team) che a suon di giri veloci è li insieme a MB slot, cric crac am impianti.mentre la seconda squadra si difende abbastanza bene recuperando molte posizioni (è al 15° posto). Man mano che il tempo trascorre, molte squadre iniziano a cambiare le gomme facendo rapide soste ai boxslotcars.it , grazie ad una guida impeccabile ed a un’ottima messa a punto della macchina, è tra le ultime a fermarsi. Anche la seconda squadra (S.C. Carli 19) tenta di adottare la stessa strategia in modo di guadagnare secondi molto preziosi ma ecco l’imprevisto….la macchina si ferma , non va il pilota, tramite l’interfono ‘ chiede l’intervento del meccanico che , rapidamente , prende la macchina e , sotto l’occhio attento dei giudici (appositamente scelti per evitare eventuali furbetti), svita la carrozzeria e si accorge che un filo motore si è dissaldato. Il tempo passa inesorabilmente e , anche se l’intervento di saldatura e richiusura della macchina viene fatto a tempo di record, per il pilota sembra un’eternità e molte squadre sopravanzano.lo S.C.Carli 19 sprofonda in 21 posizione.
Slotcars.it mantiene saldamente la seconda, no la prima posizioneora la terza.incredibile sono gia passate alcune ore ed in prima posizione si avvicendano slotcars.it ed mb slot inseguiti a ruota da am impianti e dagli spagnoli di cric crac.

Sono circa le 20:00, la stanchezza inizia a sentirsile luci si abbassano.sulla pista i lampioncini posizionati per illuminare il tracciato si accendono.che emozione è uno spettacolo stupendo.
La direzione gara inizia a chiamare le squadre , a rotazione, per accendere le luci sulle macchine. ed ecco che si affaccia l’inesperienza nella strategia per lo slot club Carli che, accende le luci a tempo di record ma non cambia le gomme e da li a poco dovrà rifermarsi.
Alle 21:30 si spengono definitivamente le luci e molte squadre si aspettano che , durante la notte, si possano rimischiare le carte.in effetti all’inizio ci sono i primi richiami della direzione gara a quelle squadre che non hanno tutte le luci funzionanti .fortunatamente non è capitato a noi ne tanto mento a slotcars.it che per tutta la notte ha dato battaglia ai soliti mb slot am impianti e cric crac..
Anche durante la notte si sono effettuati i cambi gomma.tutti perfetti. Alle prime ore del mattino avviene un colpo di scena cric crac ha un guasto e perde un po di giri..intanto slotcars.it consolida la seconda posizione e cerca di incalzare mb sempre al comando.
Nelle retrovie, nonostante i neo piloti della squadra, slot club carli19 continua la sua gara mantenendo un buon passo ma recuperare è difficile perché gli avversari non sono da meno..soprattutto si accende una sfida (durata per molte ore) con gli amici del team GTA terni i quali, a causa di qualche problemino, sono dietro e non riescono a recuperare.lo slot club carli 19 gli sta facendo mangiare la polvere però a fine gara sono loro che , anche se dietro di una posizione, ci fanno mangiare. un salame fatto in casa eccezionale (altro che polvere).

Le ore passano e al penultimo turno di 75 minuti , mentre nelle posizioni di testa i giochi sono ormai fatti a meno di colpi di scena, nel centro classifica in soli 20 giri circa ci sono 5 team e, i due più veloci ed in recupero sono proprio lo slot club Carli 19 ed il GTA terni
che stanno lottando con Milano 90 , Vr slot , burning fingers switzerland e la contea . La stanchezza si sente e lo slot club Carli 19 , nell’ultimo turno, inizia ad effettuare più cambi piloti non riuscendo più ad avere un buon ritmo e così, il sogno di arrivare ad un piazzamento intorno alla 16° posizione si allontana e si dovrà accontentare del 20° posto incalzato a pochi giri dal GTA Terni.
Slotcars.it si aggiudica la seconda posizione grazie ai bravissimi piloti .Purtroppo la premiazione è stata ritardata a causa di alcune proteste e di una verifica a tappeto su tutte le macchine..probabilmente l’unica nota negativa dopo un’appassionante gara dove tutti si sono impegnati al massimo.

Un ringraziamento particolare va dato al nostro sponsor SLOTCARS.IT
ai piloti del team principale Arturi , Gasperini , Dalmote e Melioli
al team manager di slot club Carli 19 che ci ha guidato in questa manifestazione Stefano Antonelli ( nonché titolare di slotcars.it) Sperando di ripresentarci la prossima edizione migliorando dove non siamo stati bravi (soprattutto la strategia) ma riprenotando il mitico albergo da Pio
Un saluto

M.B.
ItalianoInglese

Area riservata

Carrello

Il carrello è vuoto

Istruzioni OrdineRecessiSpedizioniCopyright
170

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter

Software ecommerceSoftware gestionale